I Protagonisti

Il mio Moleskine era comunque pieno di appunti

su ritmi, personaggi e atmosfere che permeavano

quello squarcio di Palermo.

 (Capitolo "Il Ciondolo")


Stefano Cori:

investigatore per passione e rivalsa, alla sua prima indagine.

Libertino e strafottente Stefano lo è diventato, per corazzare il proprio cuore dal potere degli altri di ferirlo.

Lasciata casa a soli dodici anni, per sfuggire agli abusi della madre e alla violenza del padre, Stefano scopre la prima fondamentale regola della sua vita: un bel corpo e un bel sorriso sono la più grande ricchezza di un uomo!

Diventato precocemente gigolò per uomini, Stefano ha però un obiettivo tenace; riscattarsi dalla miseria e diventare il più brillante e capace investigatore di Palermo, anzi - perché no - d'Italia!

Luca Magliari:

assassino suo malgrado, cerca sollievo per la sua coscienza.

Esperto etnoantropologo, Luca non avrebbe mai immaginato che un giorno l'oggetto delle sue ricerche potesse diventare il cadavere dell'uomo che ha dovuto uccidere per non soccombergli!

Lupo solitario dall'anima luminosa, Luca ha cercato di ricostruire la sua vita dopo un terribile trauma e una vita di lutti. Quando, però, crede di aver finalmente trovato un modo per mantenersi in equilibrio nella sua esistenza, un'ombra cala su di lui e inizia a perseguitarlo. Eppure Luca sente che quella è l'unica strada per essere una volta e per tutte libero e integro!

Davide Torvani:

ombra o uomo, agisce per sopravvivere e vendicarsi.

La vita Davide deve guadagnarsela quasi a morsi, strappandola minuto dopo minuto ad una volontà che potrebbe annientarlo per sempre.

Duro e arrogante, conosce però il senso della generosità; lui che troppo presto ha perso ciò che amava e ha conosciuto il volto più crudele del dolore. Dilaniato tra la possibilità di una vita e la necessità di una vendetta, sa muoversi e dominare ogni istante della sua esistenza possibile. E il suo sguardo gelido scruta ogni movimento del suo nemico; pronto a distruggerlo per non essere distrutto!



E poi:

Massimo Pavesi: vicequestore della polizia di Palermo.

Noto come "cane che non molla", è devoto al suo lavoro, che vive come una missione assoluta rivolta a servire la Giustizia contro la criminalità. Ad ogni costo e con ogni mezzo.

Rosalia Scarvaci:

la fidanzata di Davide è una giovane donna dalle idee chiare su ciò che vuole e su come averlo. Spigliata e bella, gestisce una florida attività non del tutto alla luce del sole. Finché inizia a temere di venir uccisa.

Vittorio Magliari:

famoso scienziato nucleare, è il padre amorevole di Luca, che sostiene in ogni momento difficile della vita. Da anni, nel profondo del suo cuore, vivono però un doloroso segreto  e un inestinguibile senso di colpa.

Menico, 'u Picciriddu:

cruciale seppur "anomalo" testimone di ciò che non dovrebbe essere visto, consuma una vita leggera e ingenua in una cornice di miseria e violenza, che non intacca la freschezza della sua adolescenza.

Simone Corsari:

giovane maresciallo dei carabinieri, ex amante di Stefano, dal quale viene coinvolto nelle vicende che discendono dal Carro di Apollo. Timido e saggio, forse ancora invaghito di Stefano, gli è preziosa fonte di ispirazione.



AVVERTENZA! Il romanzo "Il Carro di Apollo" è proprietà intellettuale e materiale della sua autrice Patrizia Grotta, in quanto sua unica ed esclusiva ideatrice e realizzatrice. A tutela del suo diritto d'autore, Patrizia Grotta è ricorsa a varie strategie, tra cui il deposito presso un notaio dell'intero corpo del romanzo (dalla versione primaria a quella attuale attraverso ogni file modificato, firmato e datato).

Si diffida pertanto chiunque dal tentativo di appropriarsi del materiale qui offerto in sola qualità di anteprima, pena ricorso immediato alle autorità competenti.


TORNA ALLA HOME!
TORNA ALLA HOME!